Blog

Team Talks Noemi Reina

Eccoci con il secondo appuntamento di Team Talks, la rubrica in cui facciamo quattro chiacchiere con il #toroemoroteam per farveli conoscere meglio. Oggi è il turno di Noemi Reina, la nostra digital strategist.

Piccola intro di rito per i lettori del nostro blog 🙂
Ciao a tutti! Mi chiamo Noemi, genovese di 33 anni laureata in comunicazione che lavora in ambito 2.0: sono una digital strategist con la missione di aiutare le imprese a raccontare la propria  storia e valori online e ad approcciare processi di digital transformation. Quando non sto al computer è facile trovarmi tra i fornelli a cucinare ascoltando buona musica. 

Tre aggettivi per descriverti.
Spontanea, determinata e stonata come una campana. 

Racconta anche qualche piccola curiosità per conoscerti meglio:
Posso orgogliosamente dire “Io c’ero” al concerto delle Spice Girls dell’8 marzo 1998 a Milano. Grazie papà per avermi iniziata a otto anni al mondo dei live e grazie Victoria, Geri, Mel B, Emma e Mel C per avermi fatto ragionare fin da piccola in ottica di parità di genere.
Girl power!

Come hai conosciuto Toro&Moro?
Ho conosciuto Toro&Moro nel 2016 in occasione del ciclo di incontri che ho tenuto come trainer per Google nella Camera di Commercio di Alessandria. Eugenio era tra gli iscritti del corso e durante il progetto abbiamo avuto l’occasione di incontrarci e iniziare a parlare di strategie online per far crescere il brand. Da febbraio 2020 sono entrata ufficialmente a fare parte del team, ho da poco spento la mia prima #toroemorocandelina.

Qual è il tuo ruolo all’interno di Toro&Moro?
Essere la digital strategist di Toro&Moro significa definire con Eugenio e Matteo le priorità del brand per capire come raggiungere gli obiettivi utilizzando i diversi strumenti che abbiamo a disposizione: sito, Instagram, Facebook, Google my Business, newsletter, advertising. 

Svelaci una cosa che non sappiamo del tuo lavoro.
Parlando di digitale si può pensare che non c’è integrazione con l’off line, ma non è così: le strategie attuate sono sempre calibrate anche per portare fisicamente le persone a vivere l’esperienza nel nostro store di Torino. Unica e da provare! Ricordatevi però di fare stories e taggarci quando siete lì 😆

Cosa ti piace di Toro&Moro?
Da un punto di vista lavorativo dinamicità e voglia di fare: l’intraprendenza che Eugenio e Matteo hanno dimostrato anche in momenti difficili è stimolante. Sul piano customer invece, l’attenzione spasmodica e costante alla sostenibilità. Quando scelgo un brand e decido di provare un prodotto, cerco aziende che siano il più green possibile, e Toro&Moro fa della sostenibilità la sua mission. 

Se dovessi scegliere tra T.White o T.Black, a cosa non rinunceresti?
Subisco il fascino intramontabile dell’iconica t-shirt bianca accompagnata da un jeans a vita alta o da un bel pantalone chino, quindi T.White!

Come per Eugenio, completa tu questa frase “scegli Toro&Moro perché…”
Perché è dai piccoli gesti che si può fare la differenza. Scegliere di acquistare capi attenti all’ambiente e alla filiera produttiva significa rispettare il pianeta e le persone. 

 

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *