Blog

Design County
Design County è un racconto ad acquerello nella storia della musica. Un viaggio fatto di note e colori che parte dalla più grande passione di Silvia Chialli.

Silvia Chialli è la designer dietro all’ultima capsule collection che abbiamo lanciato online, Design County. L’influenza della sorella Chiara, le prime personali d’arte a 19 anni e l’organizzazione di mostre in giro per il mondo: Silvia è una donna che vive e respira arte. Le sue opere si ispirano soprattutto alla storia della musica e ai suoi mostri sacri, partendo dalla classica, passando per il jazz fino ad arrivare alla pop, con un forte richiamo ai Beatles. Arte e musica si fondono un unico filo conduttore che unisce più mondi e universi e da cui ogni giorno Silvia trae nuove idee.

Proprio come la musica, le illustrazioni di Design County hanno stili diversi e ogni grafica racchiude sfumature uniche che caratterizzano i diversi protagonisti. Ma per raccontarvi al meglio Design County e l’artista, abbiamo tirato in ballo direttamente l’artefice di questa capsule!

Quale concept si nasconde dietro Design County? Raccontaci come è nato questo progetto.
≪Il mio mondo creativo è una “Contea”, una parola dalle suggestioni British, perchè proprio il British è il mio stile ed è quello che più mi rappresenta in tutte le sue sfaccettature. Un villaggio dove si crea, si costruisce, ci si confronta e si impara. Design County è tutto questo, è nella mia mente ma viaggia nel mondo, senza confini geografici. La mia capsule collection trova proprio qui la sua ispirazione, le mie grafiche sono frutto di una ricerca che nasce dalla mia Contea

Se dovessi scegliere l’icona che meglio ti rappresenta della tua capsule, quale scegli e perché?
≪Johann Sebastian Bach con i suoi Concerti Brandeburghesi! Il genio di Eisenach è la mia fonte d’ispirazione, nel lavoro e nella vita. #BachSkyline è la mia opera preferita. Bach e Mozart rappresentano la Storia della musica universale. I Beatles e altre icone della pop music, ma anche altri generi musicali come il Jazz con i suoi virtuosi interpreti, si sono ispirati ai grandi protagonisti della musica classica. La matrice di quello che ascoltiamo oggi nasce da qui e qui trova le sue origini 

Se dovessi scegliere tre brani musicali per descrivere la tua capsule, cose scegli e per quale motivo?
≪In primis, Johann Sebastian Bach: Concerto brandeburghese n. 1 in Fa maggiore, BWV 1046. Secondo in classifica Wolfgang Amadeus Mozart, Concerto per clarinetto in la maggiore, K622. Ultimo ma non ultimo Paul McCartney con Ebony and Ivory. La mia opera #PianoSkyline si è ispirato proprio al Videoclip di questa splendida canzone≫ 

Cosa ti ha colpito di Toro&Moro e perché ci hai scelto come partner?
≪I valori aziendali, i prodotti che hanno un’etica green, nonché la sua qualità. Il valore aggiunto di vedere un mio disegno stampato in una T.White Toro&Moro, sta proprio qui. E’ un prodotto che si distingue, non solo eticamente. Inoltre, l’entusiasmo trasmesso: credo molto nel fattore umano e Toro&Moro mi ha trasmesso molto di tutto questo. Ah, dimenticavo di dirvi una cosa importante: il mio nome d’arte è Silvia Arthur Bach. Per Arthur ci sono altri riferimenti, ma di quello parleremo nella prossima capsule Collection!≫ 

La collezione Design County è disponibile sul nostro ecommerce.

 

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *